Nel prossimo consìglio comu­nale ili Bassano sarà affrontata la spinosa questione degli accordi tra il Comune e la ditta Nardini per l’esecuzione dei lavori di restauro del Pon­te degli Alpini. I due consi­glieri dì Forza Italia, Maria­no Scotton e Alessio Savona, hanno presentato infatti un’interrogazione con la qual­e chiedono all’Ammìnistrazione se i proprietari dei fabbricati adiacenti al ponte, e cioè i Nardini­, hanno dato il loro consenso per l’ancoraggio del monumento. Sulla questione. ditta e Comune già da tempo dialogano a suon di perizie e controperizie, legate in particolare all’impatto che il restauro sui fabbricani. Pare però che il Comune debba ancora rispondere sull’entità delle operazioni, <Considerando che il Ponte degli Alpini non è mai stato collegato ai fabbricati sulle sponde e che il progetto di restauro ora prevede l’ancoraggio – sottolineeano Scotton e Savona – vogliamo sapere se siano state firnate le convenzioni con le proprietà e se queste abbiano rilasciato il consenso. Inoltre, vogliamo sapere se le proprietà abbiano posto delle condizioni, se sì, quali, e se il Comune abbia provveduto a rispettarle.

Facebook Comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi